Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘saponi’

Una delle domande che più spesso si pongono gli appassionati di tappeti è: come si lava?

Innanzi tutto occorre dire che, a livello casalingo, è possibile operare dei piccoli interventi (che adesso vi sveleremo), ma che per una pulizia più approfondita è meglio affidarsi alle mani di un esperto. Effettuare un lavaggio completo, infatti, non è così semplice, tenendo conto che il metodo migliore è ad acqua e che richiede di stendere completamente il tappeto come si potrebbe fare solamente in una piscina molto bassa. Inoltre il lavaggio completo, per essere efficace e ridonare splendore all’esemplare, richiede l’uso di ammorbidenti specifici, saponi neutri e, all’occorrenza, antitarmici.

Ogni tappeto ha peculiarità di cui bisogna tenere conto per la sua conservazione e manutenzione. Ad esempio, se nella sua armatura ordito e trama sono solidi e asciutti, scuotere o battere il tappeto non rappresenta di per sè un problema. Ma se ordito e trama sono delicati, battendolo si possono creare degli strappi, proprio come accade nel caso dei tappeti molto rigidi.

Talvolta il tappeto può essere pulito con l’aspirapolvere regolato al minimo. Attenzione tuttavia al pelo del tappeto: per poter usare l’aspirapolvere, esso non deve essere troppo lungo e i nodi non devono risultare troppo solidi. Occorre ricordarsi che il tappeto va aspirato sempre in direzione del pelo, e mai al contrario, e che ogni tanto è bene aspirare anche il suo rovescio per rimuovere la polvere penetrata più in profondità.

Per rinfrescare i colori del tappeto, si può strofinare leggermente il vello con un panno bagnato in acqua e aceto. Attenzione tuttavia ad assicurarvi che non sbavino con l’umidità.

Per verificare la tenuta dei colori, è sufficiente porre sopra il tappeto stesso un fazzoletto di carta umido, lasciandolo agire per circa un’ora. Se al termine del tempo il fazzoletto non presenta sbavature di colore, significa che il tappeto è stabile.

Una volta fatto questo esperimento, in caso di sbavatura del colore vi consigliamo di rivolgervi ad un restauratore esperto. Vi ricordiamo inoltre che, prima di trattare un tappeto con acqua, è necessario considerare che maggiore è la sua sporcizia e minori possono essere i risultati ottenibili in maniera casalinga (anzi, i risultati potrebbero essere addirittura contrari a quelli che ci saremmo aspettati!).

Read Full Post »